Numero 17 -


Privilegiato il modello di custodia a «pluralità graduata»

La pronuncia della Corte costituzionale suona come un monito al legislatore, che però continua a creare fattispecie con custodia cautelare in carcere obbligatoria, e manda anche un segnale ulteriore sulla fine dell’emergenza e sul significato più autentico della detenzione come strumento eccezionale.

Paolo Giordano

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader