Numero 32 -


Spetta al legislatore mettere finalmente ordine nella materia

Una nuova riflessione potrebbe servire e riguardare, almeno nel caso in cui la contestazione suppletiva concerna il fatto diverso o il reato concorrente, l’estensione del recupero del rito anche al reato oggetto della contestazione originaria. Si eviterebbe il paradosso di condanne a pena diminuita per taluni reati e a pena quantificata nei modi ordinari per altri.

Renato Bricchetti

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader