Numero 44 -


La dimostrazione della sua funzionalità spetta all’accusa

Non è sufficiente la mera omologazione dell’apparecchio, trattandosi di una attestazione comunque “statica” (risalente al momento della costruzione e della messa in esercizio), ma serve la rappresentazione (anche con la formale attestazione degli operanti) dell’essere stato, nel tempo, revisionato in modo da garantirne la funzionalità.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader