Numero 29 -


Legittimo applicare l’interdittiva antimafia alle imprese private a rischio infiltrazione

Infondate le questioni di legittimità costituzionale degli articoli 89- bis e 92, commi 3 e 4, del decreto legislatio n. 159 del 2011 (Codice antimafia) che conferiscono al prefetto il potere di adottare un’informazione interdittiva nei confronti delle imprese private oggetto di tentativi di infiltrazione mafiosa perché, pur comportando tale atto un grave sacrificio della libertà di impresa, esso è giustificato dall’estrema pericolosità del fenomeno mafioso e dal rischio di una lesione della concorrenza e della stessa dignità e libertà umana.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader