Numero 46 -


Per la misura cautelare domestica non basta invocare rischi ipotetici

La sentenza n. 27917/2020 la sezione VI penale della Cassazione è intervenuta per la prima volta - in fattispecie cautelare - sui parametri di valutazione del rischio di contrarre l’infezione da Coronavirus da parte del soggetto ristretto in carcere che lamenti criticità delle proprie condizioni di salute.

Aldo Natalini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader