Numero 1 -


La responsabilità amministrativa degli enti unipersonali 

L'ANALISI DELLA DECISIONE La soluzione proposta dal Tribunale di Milano, con la sentenza in commento, ha escluso l’applicabilità del D.Lgs. 231 ad una società unipersonale in cui non sussisteva alcuna organizzazione in quanto tutta l’attività veniva svolta dai due fratelli facenti parte del Consiglio di Amministrazione, uno dei quali era anche socio unico della stessa. L’elemento caratterizzante la decisione del giudice meneghino è la considerazione secondo cui le condotte contestate avrebbero potute essere realizzate anche senza una struttura societaria.

a cura di Nicola Scodnik
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader