Numero 2 -


Responsabilità dell’albergatore per appropriazione delle tasse di soggiorno 

LA QUESTIONE La condotta di appropriazione delle tasse di soggiorno da parte dell'albergatore non configura più il reato di peculato a seguito della modifica legislativa ex art. 180, d.l. n. 34/2020, che ha trasformato il gestore di struttura alberghiera da sostituto d'imposta ad obbligato in via principale con facoltà di rivalsa.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader