Numero 6 -


Condotta di peculato e falso contestata a gruppi consiliari

LA QUESTIONE Il reato di peculato consiste nell'appropriazione del denaro di cui il pubblico ufficiale abbia la disponibilità per motivi di ufficio e non nella irregolarità della tenuta della documentazione contabile; quest'ultima circostanza può essere un sintomo della condotta di appropriazione, tale da giustificare un accertamento, ma non sarà certamente capace di costituire la prova incontrovertibile della appropriazione.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader