Numero 31 -


Per chiunque “racconti un fatto” resta la discrezionalità del giudice

L’articolo 13 della legge sulla stampa, la n. 47 del 1948, appena abrogato dalla Corte costituzionale, con la sentenza n. 150 del 2021, prevedeva un’aggravante a effetto speciale , a carico dei soli imputati di diffamazione a mezzo stampa, se accompagnata dall’attribuzione di un fatto determinato.

Caterina Malavenda

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader