Numero 1 -


La soluzione garantisce coerenza con i criteri della proporzionalità

La Quinta Sezione penale della Corte di cassazione, rilevando l'esistenza di un contrasto interpretativo sulla sussistenza dell'obbligo di motivazione sul periculum in caso di sequestro preventivo di beni finalizzato alla confisca, rimetteva il ricorso alle Sezioni Unite con ordinanza del 2 marzo 2021.

Pasquale Annichiarico

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader