Numero 20 -


Al pericolo concreto si aggiunge il canone dell’attualità

Ora il pericolo di commissione di delitti da parte dell’imputato - previsti dalla lettera c) dell’articolo 275 del codice di rito - non deve essere solo «concreto», ma anche «attuale». La nuova indicazione legislativa non è pleonastica o ridondante, ma ha l’obiettivo di delimitare precisamente i “confini” della valutazione del giudice.

Renato Bricchetti e Luca Pistorelli

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader