Numero 23 -


La Consulta cancella un altro cardine della legge 40

IL TEMA DELLA SETTIMANA Dopo il nuovo intervento della Consulta sulla legge n. 40 le tecniche di procreazione medicalmente assistita saranno aperte anche alle coppie, non sterili né infertili, ma che rischiano di mettere al mondo figli affetti da gravi malattie a causa di patologie geneticamente trasmissibili. Il comunicato stampa della Corte costituzionale, che anticipa quest’ultima pronuncia dei giudici delle leggi, pone, secondo Antonino Porracciolo, un serio interrogativo: esiste ancora una «legge 40», o è più corretto parlare di «ex» legge 40? Alla luce...

Antonino Porracciolo
Presidente del tribunale
per i Minorenni di Caltanissetta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader