Numero 30 -


Sicurezza e privacy, le contraddizioni della banca del Dna

IL TEMA DELLA SETTIMANA Non si raccolgono dati se non si ha l’intenzione di usarli. Leggendo le 235 pagine dell’ultima Relazione del Garante della privacy viene in mente questo principio banale, che apre le porte al dibattito sulle esigenze di tutela dell’ordine pubblico e il rapporto con la riservatezza dei cittadini. A tal proposito, per Alessandro Corneli nel futuro la domanda di dati e informazioni - nella forma grezza o elaborata - aumenterà in modo esponenziale. Questo trend dei prossimi anni apre le porte a una nuova sfida per le società democratiche:...

Alessandro Corneli
Professore di Relazioni internazionali
e geopolitica

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader