Numero 6 -


Giudici di pace, “in lotta” per diritti e maggiore efficienza

IL TEMA DELLA SETTIMANA Il governo e il parlamento italiano se non vogliono che il nostro Paese subisca da parte della Commissione Europea una procedura di infrazione, devono apportare i necessari correttivi alla legge delega 57/2016 per quanto riguarda le competenze e i carichi di lavoro della magistratura di pace. Alberto Rossi, segretario generale dell'Unione nazionale giudici di pace, spiega i motivi della loro prossima protesta che dal 27 gennaio al 2 febbraio li farà astenere dalle attività: non ci sono in ballo solo i diritti lavorativi di una categoria, ma anche l'indipendenza...

Alberto Rossi
Segretario generale dell’Unione nazionale giudici di pace

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader