Numero 3 -


Quell’equo compenso criticato dall’Authority sulla concorrenza

IL TEMA DELLA SETTIMANA Dopo le liberalizzazioni degli anni più recenti anche in tema di servizi professionali ora si cambia direzione. Così Marcello Clarich e Giuliano Fonderico interpretano le norme sull’equo compenso in corso di approvazione da parte del Parlamento. La legge introduce due nuove tutele per i lavoratori autonomi, il diritto a un “equo compenso” e il divieto di “clausole vessatorie”. Le norme riguardano i rapporti tra i professionisti e i loro clienti grandi imprese, banche e assicurazioni in testa, quando sono regolati da convenzioni...

Marcello Clarich
Ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università «Luiss-Guido Carli» di Roma
Giuliano Fonderico
Avvocato e ricercatore di Diritto amministrativo presso l’Università «Luiss-Guido Carli» di Roma

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader