Numero 6 -


Prevenzione mafia, l’attualità del pericolo deve essere accertata

Nell’applicazione delle misure di prevenzione per mafia va accertato il requisito dell'attualità del pericolo; nel caso di arresti domiciliari il giudice decide per il braccialetto senza l'istanza del Pm; in materia di notifiche l'esclusiva di Poste rimane fino alle nuove licenze; si applica la Legge Pinto anche per la la liquidazione coatta amministrativa: sono questi i principali temi di attenzione da parte delle Corti

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader