Numero 7 -


Nasce il reato di registrazione fraudolenta

È stato introdotto l’articolo 617-septies del Cp («diffusione di riprese e registrazioni fraudolente»), che punisce colui che, partecipando a incontri o conversazioni riservate con la persona offesa, ne raccolga il contenuto, con mezzi insidiosi o fraudolenti (microfoni o telecamere nascoste), e lo diffonda, con lo scopo di arrecare danno all’altrui reputazione o immagine.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader