Numero 33 -


La dichiarazione del deputato di versare al proprio partito una parte dello stipendio è un’obbligazione naturale

La dichiarazione di impegno resa dal deputato o dal senatore, in virtù della quale il parlamentare iscritto al partito promette di versare in favore di questi una quota del proprio stipendio, non ha carattere giuridico e quindi non è vincolante, trattandosi di una obbligazione naturale. Lo detto la Corte di appello di Napoli con la sentenza 2240/2018.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader