Numero 5 -


Non divulgabili condanne e sanzioni del dipendente

Il Titolare, in ragione dell’attività che svolge, può trovarsi nella necessità di trattare dati personali relativi a condanne penali, reati o misure preventive. E questo accade quando il datore, per il tipo di attività svolta, ha la necessità di richiedere ai dipendenti il casellario giudiziario. I dati devono rimanere blindati a meno di rilevanti finalità di ordine pubblico.

Adriana Augenti

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader