Numero 5 -


Solo con il consenso “pubblicizzabili” i dati del singolo

Il consenso consiste in qualsiasi volontà dell’interessato che sia specifica, informata e inequivocabile che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento. Si parla di vizio di consenso quando la volontà sia falsata per errore, violenza o dolo dando luogo a una delle cause di nullità del contratto concluso grazie a un consenso viziato.

Adriana Augenti

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader