Numero 44 -


Ergastolo ostativo: per i reati legati all’articolo 4-bis cade la presunzione assoluta che limita l’accesso ai benefici

La pena dell’«ergastolo ostativo», applicata al condannato per taluno dei delitti indicati nell’articolo 4- bis , comma 1, della legge 26 luglio 1975, n. 354 (cosiddetto "Ordinamento penitenziario") contrasta con l’articolo 3 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, poiché la presunzione assoluta di incompatibilità dell’ergastolano rispetto ai benefici penitenziari, salva la collaborazione di quest’ultimo con la giustizia ai sensi dell’articolo 58 -ter della medesima legge 354/1975, limita eccessivamente la prospettiva di...

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader