Numero 42 -


Capitalizzazione di mercato rilevante per la qualificazione di Pmi quotate

L'articolo 44 bis del decreto in commento, introdotto in sede di conversione al Senato, ha eliminato la soglia quantitativa relativa al fatturato, conservando quale unico criterio di identificazione delle Pmi quotate il valore della capitalizzazione di mercato che deve continuare a essere inferiore a 500 milioni di euro onde poter essere iscritta e permanere nel relativo elenco elaborato e pubblicato dalla Consob sulla base delle informazioni a essa disponibili, eliminato l'onere amministrativo per le società emittenti di fornirle.

Emanuele Cervio

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader