Numero 49 -


Danno morale, dimostrare la sofferenza resta il “punto oscuro” della Cassazione

Giovanni Comandé analizza quali sono le conseguenze di questa nuova sollecitazione della Suprema corte. E gli effetti su uno dei valori tabellari - che nel silenzio del Legislatore - è il più diffuso negli uffici giudiziari.

Giovanni Comandé
Professore ordinario
di Diritto comparato
presso l’Università Sant’Anna

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader