Numero 50 -


Imposte e contributi di dicembre: pagamento al 16 marzo se si è in crisi

L'articolo 2 del Decreto Ristori quater introduce una sospensione dei versamenti di dicembre 2020, relativi alle ritenute sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, alle addizionali regionali e comunali e all'Iva, oltre ai contributi previdenziali e assistenziali per alcune categorie di contribuenti che più di altri stanno subendo la crisi determinatasi a seguito del diffondersi dell'epidemia da coronavirus. I versamenti sospesi vanno effettuati in unica rata o in quattro rate a partire dal 16 marzo 2021

Saverio Cinieri

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader