Numero 50 -


Pagamento seconda rata Imu: scadenza ferma al 16 dicembre

Decreto Ristori quater non sposta il versamento della seconda rata Imu che, quindi, è confermato alla tradizionale data del 16 dicembre. Si interviene, però, sugli esoneri già disposti con altre norme precedenti puntualizzando che la condizione richiesta della gestione delle attività esentate si debba riferire al soggetto passivo dell'imposta e non, come previsto in precedenza, al proprietario dell'immobile.

Saverio Cinieri

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader