Numero 2 -


Risse, l’upgrading sanzionatorio poteva prevedere pene accessorie

La legge 173/2020 non ha intaccato in modo apprezzabile l'impalco normativo del decreto-legge 130/2020 sia nella parte concernente il nuovo regime sanzionatorio volto a interdire le comunicazioni abusive in ambito carcerario sia in quella riguardante l'inasprimento della punizione per il reato di rissa e l'implementazione ulteriore del Daspo con riferimento alle condotte violente in ambito urbano.

Alberto Cisterna

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader