Numero 14 -


Salta il colpo di spugna sui reati alimentari, restano le contravvenzioni igienico-sanitarie

Reati alimentari: scongiurato in extremis il colpo di spugna sulle contravvenzioni igienico-sanitarie di cui alla legge "alimenti" n. 283/1962. Col decreto-legge 22 marzo 2021 n. 42, recante «Misure urgenti sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare» - entrato in vigore il 25 marzo (l'ultimo giorno utile) - il governo ha disinnescato gli effetti abrogativi degli illeciti alimentari (inopinatamente) previsti dal decreto legislativo n. 27 del 2 febbraio 2021, prima dell'entrata in vigore di quest'ultimo (26 marzo 2021).

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader