Numero 15 -


Con la delocalizzazione del rito civile al via la nuova geografia giudiziaria

Le ambizioni del ministro Cartabia per quanto riguarda la riforma della giustizia e in particolare dei processi civili e penali sono tutt'altro che circoscritte. È chiaro che si intende avviare e portare almeno a buon punto una complessiva rimodulazione degli apparati di giustizia. Per Alberto Cisterna si può partire dalla delocalizzazione del processo che in epoca pandemica è stato quasi del tutto telematizzato con risultati positivi.

Alberto Cisterna
Presidente di sezione
presso il Tribunale di Roma

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader