Numero 16 -


Iter che coinvolge diversi soggetti con annesse misure sanzionatorie

Per gli operatori sanitari il rischio di contagio da Covid-19 non è esogeno come nella maggior parte degli altri contesti lavorativi, ma endogeno, essendovi una elevatissima probabilità che vengano a contatto con il Coronavirus, indipendentemente dal reparto in cui operano; dunque, specularmente, elevatissima è la probabilità che questi infettino altri soggetti, come i ricoverati e gli altri colleghi, della cui salute pure la struttura sanitaria o socio-assistenziale è responsabile.

Aldo Natalini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader