Numero 20 -


Per la sofferenza dei congiunti serve un ripensamento milanese

Danno parentale nella "bufera". In data 21 aprile 2021 è stata depositata una sentenza della terza sezione civile della Cassazione (n. 10579 Presidente Travaglino, estensore Scoditti) che si propone come elemento di forte rottura della consuetudine giurisprudenziale in termini di liquidazione del danno parentale per morte o grave lesione al congiunto . Del resto la preferenza della tabella milanese su quella romana è appena stata confermata da una decisione di segno opposto successiva a quella in commento, quasi aprendo la strada ad un conflitto interno alla sezione sull’argomento (si...

Giovanni Comandé
Ordinario di Diritto privato comparato presso l’Università
Santa Anna di Pisa

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader