Numero 24 -


Lavoro, legittima la normativa italiana sui contratti a termine per i ricercatori

Segnaliamo questa settimana la sentenza che stabilisce che Il limite massimo di 50 anni per il concorso notarile è per la Corte di giustizia una discriminazione; dai giudici di Lussemburgo arriva un'altra importante pronuncia: è conforme all'accordo quadro sul lavoro a tempo determinato la normativa italiana sui contratti a termine dei ricercatori universitari. In evidenza ancora i notai con la pronuncia della Cassazione per la quale il professionista non è responsabile se fa affidamento sull'istruttoria della banca.

a cura di
Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader