Numero 40 -


Sui “criteri di priorità” per le inchieste la delega lascia spazio ad ambiguità

Con questa legge di delegazione si introduce in via definitiva il principio legislativo secondo cui spetta alle stesse Procure della Repubblica la definizione dei criteri di priorità da utilizzare nella trattazione degli affari penali, seppure nei limiti dei “criteri generali” stabiliti con legge con Parlamento

Giulio M. Salerno

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader