Numero 41 -


Notizie di reato: no alla superficialità nelle iscrizioni come “atto dovuto”

Il tema dell’iscrizione della notizia di reato è stato affrontato a tutto tondo, anche grazie alle sollecitazioni della Commissione Lattanzi, ponendosi in evidenza le due opposte problematiche che la pratica ha portato a evidenziare: da un lato, l’eccesso di iscrizioni a modello 21 (a carico di noti), con tutti gli effetti pregiudizievoli che ne conseguono, pur in assenza di un adeguato quadro indiziario soggettivamente indirizzato; dall’altro, e per converso, la tardività dell’iscrizione, o, peggio, la mancata iscrizione, pur in presenza delle condizioni di legge,...

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader