Numero 24 -


Tribunale della famiglia: salto nel buio che disperde un bagaglio di esperienze

Nell'attesa dei decreti delegati collegati alla legge delega n. 206 del 2021(riforma del processo civile) si sta consumando un po' nel silenzio generale l'inizio del "de profundis" dei tribunali per i minorenni in favore dell'istituzione di un «Tribunale Unico per le persone, i minorenni e la famiglia» e del relativo ufficio di procura specializzata. Secondo il Presidente dell'Aimmf Cristina Maggia l'operazione voluta dalla legge n. 206 presenta molti rischi e pochissimi vantaggi, tra le controindicazioni c'è senz'altro che la nuova struttura porterà al totale svuotamento di senso...

Cristina Maggia
Presidente dell'Associazione italiana dei magistrati
per i minorenni e per la famiglia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader