Numero 39 -


Limiti stringenti alla variante per errore del progetto

La finalità della modifica è evidentemente diretta a circoscrivere l’utilizzo di un istituto che si presta a essere strumentalizzato. In quest’ottica va letta anche l’ulteriore precisazione diretta a riaffermare il principio in base al quale la variante per errore progettuale non può alterare la natura complessiva del contratto o dell’accordo quadro.

Giovanni Ricchiuto

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader