Numero 26 -


Amministratore di sostegno: con il provvedimento di nomina il giudice può inserire l’esclusione dal donare e dal fare testamento

L’amministratore di sostegno non deve far perdere al beneficiario la propria capacità di agire. In sostanza si tratta di una figura di supporto per i soggetti che temporaneamente o permanetemente non riescono a provvedere ai propri interessi. Secondo la Cassazione, tuttavia, l’aiuto non può essere prestato per quegli atti personalissimi quali il testamento

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader