Numero 7 -


L’anticorruzione “imita” il modello crimine organizzato

IL TEMA DELLA SETTIMANA Con l’arrivo in Gazzetta della legge 3/2019 si compie una svolta netta in due direzioni. Secondo il professor Giorgio Spangher, infatti, per prima cosa si consolida la tendenza in atto da parecchi anni nel nostro Paese di piegare la giustizia penale a essere uno strumento di politica sociale, cioè chiamata a rimuovere le diverse situazioni di disagio che attraversano la società. La seconda direzione, abbastanza evidente, tende ad avvicinare lo strumentario delle politiche anticorrutive a quelle della criminalità organizzata.

Giorgio Spangher
Professore emerito di Procedura penale presso l’Università La Sapienza di Roma

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader