Numero 20 -


Matrimonio valido anche se il coniuge ha cambiato sesso

Se uno dei due coniugi di una coppia eterosessuale cambia sesso, i diritti e i doveri derivanti dallo status del rapporto matrimoniale restano validi. Almeno fino a quando il legislatore non interverrà con una norma ad hoc per disciplinare tali casi. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza 8097/2015.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader