Numero 48 -


Lpu per i detenuti, senza “sconti” solo per giudizio finale

L’obiettivo è proporre una “piena” equiparazione del lavoro del detenuto al lavoro del soggetto “libero”: notevole il passaggio per cui l’amministrazione può gestire e organizzare attività e servizi sia all’interno che all’esterno del carcere, riconoscendo la possibilità che questi vengano anche gestiti direttamente da enti pubblici e privati.

Veronica Manca

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader