Numero 6 -


L’incapacità di giustificare il possesso di un oggetto di provenienza illecita integra il reato di ricettazione 

L’ANALISI DELLA DECISIONE La Corte di appello di Napoli ha ritenuto gli imputati responsabili del reato di ricettazione nonché di quello di uso di marchi contraffatti in quanto, sotto il primo profilo, venivano trovati nel possesso di stoffe con sopra impressi marchi contraffatti di cui non sapevano fornire giustificazione del possesso e, sotto il secondo profilo, usavano le stesse per produrre borse. 

a cura di Nicola Scodnik e Francesca Pastore
Avvocati

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader