Numero 10 -


Negato al Prefetto il potere di modifica del cognome del minore senza l’accordo fra i genitori 

L'ANALISI DELLA DECISIONE La madre di un minore che intende ottenere la modifica del cognome, in assenza del consenso dell'altro genitore, deve ricorrere allo strumento previsto dall'articolo 316 del Codice civile, in quanto il Prefetto non ha alcun potere di modifica, qualora manchi un accordo ed anzi in presenza di un dissenso esplicito.

a cura di Camilla Insardà
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader