Numero 6 -


Il diritto alla bigenitorialità ai tempi del Covid-19

L'ANALISI DELLA DECISIONE Nel bilanciamento fra interessi di pari rango, quali il diritto alla bigenitorialità e il diritto alla salute, i responsabili del Servizio Socio Assistenziale possono organizzare gli incontri genitore-figli da remoto, mediante video chiamate, chat  o altre modalità compatibili con le dotazioni a disposizione di ciascuno, al fine di evitare lo spostamento e il contatto diretto fra le parti, i minori e gli stessi operatori, assicurando altresì la propria presenza per l'intera durata della chiamata. 

a cura di Camilla Insardà
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader