Numero 3 -


Mutuo di scopo: lineamenti normative e giurisprudenziali

LA QUESTIONE Il c.d. “mutuo di scopo” è inquadrabile nella figura tipica del contratto di mutuo, prevista dal nostro Codice civile (e, quindi, quale contratto reale a efficacia obbligatoria) ovvero è un contratto atipico, consensuale a effetti obbligatori? In particolare, in quale momento si ha il trasferimento di proprietà del denaro finanziato in capo al mutuatario?

a cura di Laura Biarella
Avvocato del Foro di Perugia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader