Numero 19 -


Soluzione “coraggiosa” ma oltre i limiti della legalità penale

Per la Corte - che oggi supera i propri precedenti contrari - le novità legislative sulle convivenze registrate e di unioni civili tra persone dello stesso sesso non possono costituire «un insormontabile impedimento» per estendere a ogni altra forma di convivenza il campo di applicazione dell’articolo 384, comma 1, in relazione all’articolo 307, comma 4, del Cp.

Aldo Natalini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader