Numero 5 -


Frodi in materia di Iva: la Cassazione chiarisce quando la prescrizione non contrasta con il diritto Ue

L'annosa quaestio sul contrasto della normativa interna della prescrizione dei reati in materia di Iva integranti frodi gravi che ledono gli interessi finanziari dell'Unione europea, in attesa della pronuncia della Corte costituzionale, si arricchisce di un nuovo capitolo: la Suprema corte riempie di “propri” contenuti i requisiti tracciati dalla Corte di giustizia nella sentenza Taricco per individuare la illegittimità comunitaria.

Carmelo Minnella

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader