Numero 2 -


Violazione del provvedimento di affido condiviso

LA QUESTIONE lAi fini della configurabilità della fattispecie delittuosa di cui all'art. 388 c.p., in ipotesi di mancata esecuzione dolosa del provvedimento del giudice sull'affido condiviso dei minori, è richiesto un comportamento ostruzionistico o di strumentalizzazione del rifiuto del minore di stare con il genitore.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader