Lavori a termine: il rinnovo non può soddisfare esigenze che hanno carattere permanente e duraturo

La Corte di giustizia con la causa C-16/15 torna a pronunciarsi sul lavoro a tempo determinato: ogni pronuncia rappresenta un tassello ulteriore del processo di ri-definizione del rapporto che intercorre tra lavoro cosiddetto standard e lavoro flessibile o precario.

Aurora Vimercati

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader