Numero 6 -


Giudizio di ottemperanza in tema di risarcimento per l’indebita durata del processo

L'ANALISI DELLA DECISIONE Il titolare di un credito nei confronti di una Amministrazione scaturente da un decreto di condanna emesso ai sensi della legge 89/01 (cd. legge Pinto) può liberamente scegliere di agire per l’esatta esecuzione del giudicato in sede di esecuzione civile ovvero in sede di giudizio di ottemperanza. Una volta scelta l’ottemperanza può domandare oltre al pagamento di una somma di danaro per la violazione del principio della ragionevole durata del processo anche gli interessi, escluse le eventuali spese non funzionali all’introduzione del giudizio di...

a cura di Rosa Iovino
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader