Numero 3 -


I documenti probatori restano nella sfera di cognizione del giudice anche nella fase d’opposizione

In tema di opposizione allo stato passivo, in forza del principio della non dispersione della prova, l'automatica migrazione dei documenti probatori all'interno del sistema del fascicolo informatico reca con sé la necessità che quei documenti restino nella sfera di cognizione del giudice anche nella fase dell'opposizione. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza n. 25513 del 2017.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader