Lo Stato membro che emette una decisione di confisca in caso di mancata esecuzione può applicare sanzioni detentive

Con la sentenza ET del 10 gennaio 2019 (causa C-97/18), la Corte di giustizia si è pronunciata per la prima volta sulla decisione quadro 2006/783/GAI relativa all’applicazione del principio del reciproco riconoscimento delle decisioni di confisc a tra gli Stati membri dell’Unione europea

Antonella Damato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader